Il nodo blu

La nostra scuola ha aderito all’iniziativa cittadina in riferimento a “Un nodo blu fuori dal comune” in occasione della “giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo a scuola.” In ogni classe si sono avviate delle iniziative atte a promuovere delle riflessioni rispetto al tema, tra l’altro in continuità con quello dell’indifferenza affrontato durante le scorse settimane. I bambini e le bambine hanno avuto modo di conoscere ed ascoltare una favola scritta per l’occasione (rintracciabile sul sito del comune di Bergamo) che fa riferimento all’iniziativa.

Dopo l’ascolto della storia ed il confronto in cerchio nel quale si sono condivise le riletture dei bambini, si sono avviati dei giochi attraverso i quali vivere con il corpo il senso del nodo da sciogliere e districare, accompagnando il gesto con parole “gentili”. Il bullismo non ha a che fare con i litigi tra amici perché quelli fanno parte del rapporto, l’attenzione è stata posta sulla scelta della modalità da attuare per cercare risolverli e sul fatto che non bisogna restare indifferenti di fronte ad episodi di prevaricazione.

Successivamente si è chiesto ai bambini e alle bambine di provare a comporre dei nodi per poi cercare di districarli, richiamando il simbolismo dell’iniziativa. La richiesta di aiuto ai compagni è emersa spontaneamente.

Insieme si è progettato la parte relativa alla documentazione: come rappresentare questa esperienza per condividerla con le proprie famiglie?

Un cartellone e braccialetti personali!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *